Al campo sportivo dell'A.S.D. Aurora Calcio, in via San Giovanni Bosco 20, Alessandria, si è disputato ieri il 44° memorial 'Luigi Pisci'. Erano presenti le Società Sportive F.C. Acqui Terme, A.S.D. Alessandria Lions 2014, A.S.D. BonbonAsca, Audace Club Boschese e, dalle fasi finali, l'U.S. Alessandria Calcio oltre ovviamente ai padroni di casa. La mattinata ha visto l'Aurora trionfare il girone (contro Asca e Boschese) e grazie ad una vittoria per due reti a zero, i Lions hanno vinto il B ai danni dell'Acqui.

Nel pomeriggio si sono disputate dalle ore 15:00 circa le finali per il 4°/5° e 6° posto, con la Boschese retrocessa in ultima posizione dopo il ritiro causa defezioni in mattinata e la sfida tra BonbonAsca ed Acqui Terme a decretare la quarta posizione. Nel primo tempo meglio l'Acqui, più pericolosa e padrona del gioco, con l'Asca in difesa ed in mostra in fase di contropiede, senza però impensierire troppo la difesa dei termali. Nella ripresa, dopo aver preso le misure ai gialloblu, l'Acqui passa per 4 volte senza cedere niente, e concludendo la manifestazione in quarta posizione.

Le finali per il 1°/2° e 3° posto hanno visto l'Alessandria testa di serie affrontare subito i 2004 Lions (per l'occasione in maglia rossa). Il primo tempo è stato ben giocato da entrambe le parti con un maggior possesso palla dei grigi grazie al miglior centrocampo. Il doppio vantaggio nei confronti dei Lions permette nella ripresa di partire controllando il gioco e tentando di addromentarlo. Contrariamente alla prima frazione meglio i leoni nella ripresa che, più pericolosi, al 6' trovano la rete grazie ad una bellissima punizione per il 2 a 1 che durerà sino al fischio finale. Bella partita e buona prova da parte di entrambe le compagini.

La seconda gara in programma nelle finali la sfida è tra i padroni di casa biancorossi e l'Alessandria Lions. Meno brillante in questo incontro i leoni, vuoi per aver giocato quasi ininterrottamente i 40 minuti precedenti, vuoi soprattutto per lo sforzo nell'affrontare i grigi, e subito nei primi 10' succede di tutto: al 2° i biancorossi passano in vantaggio. Al 5° moto d'orgoglio ospite per il momentaneo 1 a 1 ed all'8° nuovo vantaggio Aurora. Meglio nella prima frazione i biancorossi, più veloci nelle ripartenze e con meno minuti sulle gambe, Alessandria Lions che attende un errore avversario per poter ripartire. Ripartenza forte Aurora dopo l'intervallo con l'allungo già al 1°, 4 minuti più tardi massimo vantaggio biancorosso, un 4 a 1 che dura sino al quarto d'ora della ripresa quando i Lions trovano la seconda marcatura. Al fischio finale 4 reti a 2 per l'Aurora, Alessandria Lions che esce con un buon terzo posto (e con due possibili rigori a favore non fischiati per un mani ed un atterramento in area) e finalissima Aurora - Alessandria. Bene anche l'Aurora solida dietro e pericolosa in avanti.

Nella finale un'Aurora stanca ma vogliosa di fare bene affronta i grigi. Lo sforzo della mattina sommato ai minuti contro i Lions si fa sentire: l'Aurora regge fino al decimo: sotto a causa di un gollonzo recupera subito dopo grazie ad una punizione dal limite non trattenuta dal portiere grigio. All'intervallo sull'1 a 1 l'Alessandria sembra averne di più. Nella ripresa Alessandria che allunga subito al 2° e 6° e passa per il 5 a 1 finale anche al minuto 12 ed allo scadere della ripresa. Il risultato però non fa fede alla partita vista anche se l'Alessandria ha dimostrato la propria superiorità nei confronti delle altre contendenti. Terminate le gare premiazione per le tre finaliste ed i meritati complimenti da parte dell'organizzazione e degli spettatori.

Francesco Robotti.

 

{youtube}FAtKdz61MmA{/youtube}

{youtube}u6w9ptCFmYg{/youtube}

{youtube}H6RZSpG6dvs{/youtube}

{youtube}JHgmpunNuv0{/youtube}

{youtube}LB8K2Oc9m_o{/youtube}

{youtube}MCTQe8tEKU4{/youtube}

{youtube}BKvs-9qkuk8{/youtube}

{youtube}gJbUS6JFlzQ{/youtube}