CAMPIONATO DI CALCIO 2018/2019 – SERIE C – GIRONE A – XV TURNO DEL GIRONE D’ANDATA – Arezzo – Alessandria  1 - 1

 

LE PAGELLE di Jimmy

 

 

 

Cucchietti – 7,5   - Il migliore dei suoi, e non sarebbe una novità. La novità invece è che lui fa il suo, e in alcune occasioni pure oltre, ma anche i compagni di maglia sono davvero in campo cercando di giocarsi le proprie carte come una squadra di calcio vera.

 

Sbampato -  5     - Un passerotto che, ogni tanto, si trova immerso in un mondo troppo crudele per le sue attrezzature tecniche e fisiche. E quando perde lucidità rischia da solo di farti perdere la partita.

 

Delvino ( 78 ) - sv   -

 

Prestia - 6    - Prova di vigore, non una parola di più di un giocatore che, arrivato qui portato dal mister, era chiamato a fare la differenza e, fin qui quando l’ha fatta, l’ha fatto qualche volta in favore degli avversari. Oggi era la partita giusta per lui, una partita che si era pure messa sui binari giusti e se non fosse stata positiva oggi la sua prestazione sarebbe stato davvero un problema per il prossimo futuro. 

 

Agostinone – 5,5   - La regolarità è la sua virtù, l’errore no. Oggi qualche piccola incertezza.

 

Tentoni -  6,5  - Prima 5° a destra, poi mediano esterno. Bravo e applicato. Un rientro importante il suo.

 

Sartore -   6,5  -  Lui quinto mancino invece, si sacrifica in un ruolo non suo e, qualche volta, la sua verve di esterno d’attacco la si ritrova nei suoi movimenti in campo.

 

Gatto   -  6,5  - Oggi, per l’occasione pure capitano, firma ancora una volta, da centrale stavolta, una prestazione importante per presenza e lucidità aggressiva. Penso sia in questo scorcio di campionato il migliore nel suo ruolo del girone.

 

Maltese -  6    - Fisicamente non è un molosso e lì in mezzo fatica e rischia l’apnea ma pure stavolta soffre e si merita ampiamente tutti gli onori, gran traversa nel primo tempo con invenzione da fuori.

 

Gjura (90’) - sv   -

 

Bellazzini -  6,5   - A parte la punizione dal limite alla mezzora che avrebbe meritato il gol è quello che trasforma una palla fradicia in una giocabile …

 

Gazzi ( dal 77) - sv  -

 

De Luca -  6,5   - Il centravanti ce lo abbiamo anche noi. Si muove, regge palla, attacca, difende e, come oggi, ogni tanto segna pure, stavolta da rapinatore d’area.

 

Santini -  5,5   - La seconda punta, inseguita e voluta testardamente nel mercato estivo, invece non ce l’abbiamo, sempre che questo ragazzo problematico continui a giocare con un pallone tutto suo in un campo dove pensa di essere da solo contro gli avversari. Il gol del vantaggio arriva da un suo tiro velleitario da fuori ma questo non basta.